Intervista a G. Master Ip Chun

INTERVISTA A GRAN MASTER YIP CHUN

di Alberto Riccardi

 

Birmingham Inverno 1996

Mi trovo presso la casa di Sikung S. Rawcliffe, invitato per il consueto “rituale” del the pomeridiano assieme al Maestro Ip Chun figlio del patriarca del Wing Chun Yip Man. Dopo una mattinata dedicata alla pratica del Wing Chun con Sikung Shaun Rawcliffe e G.M. Ip Chun, ci rechiamo a pranzare presso un ristorante tipicamente cinese situato nella “China-Town” di Birmingham, dove durante il pranzo non si è parlato solo di Kung-Fu ma il Maestro ha anche scherzato e raccontato aneddoti e proverbi cinesi. Ip Chun appare rilassato e disponibile ed io colgo l’occasione per fargli alcune domande:

<< Maestro, a che età ha iniziato a praticare il wing chun e perchè? >>

<< Ho iniziato molto giovane a 7 anni perchè lo facevano tutti ma ho approfondito lo studio solo all’età di 35 anni in quel tempo il Kung-FU era molto popolare ed aveva molto successo. Vi è stato un momento nella mia vita in cui mi sono sentito in dovere di imparare il wing chun come degno successore. >>

<< Iniziando ad imparare ed approfondire il W.C. così tardi ha trovato molte difficoltà? >>

<< No, non ho trovato nessuna difficoltà perchè quando ho avuto bisogno di conoscere meglio il Kung-FU per insegnarlo, prima di iniziare sapevo già cosa fosse corretto e cosa sbagliato. Avevo visto mio padre mentre svolgeva le lezioni ai suoi studenti negli anni precedenti. >>

<< Quante erano le sue sedute di allenamento e come si svolgevano? >>

<< Mio padre mi permetteva e mi dava lezione quando volevo, non avevo orari da rispettare a differenza degli altri studenti e chiaramente per me le lezioni erano gratuite. In quanto all’allenamento mio padre mi insegnava in modo molto tradizionale così come io lo insegno tutt’ora. >>

<< Come ricorda Sifu Wong Shun Leung? >>

<< Wong ha contribuito enormemente alla diffusione del wing chun e al buon andamento del’ Associazione Atletica del Wing Chun. Quando sifu Wong stava imparando da mio padre Yip Man ebbe degli scambi tecnici ( a volte fisici ) e confronti con altri stili di Kung-Fu avendo sempre un grande successo: era un grande combattente. >>

<< Prima ha parlato dell’Associazione Atletica del Wing Chun me ne può parlare? >>

<< Certo, essa fu fondata da 7 persone, uomini d’affari e amministratori che contribuivano col denaro ma non avevano nessuna influenza o potere sull’associazione a loro interessava solo imparare il wing chun. Ora l’associazione è composta da 11 Direttori che vengono eletti dai rispettivi membri presenti il giorno della votazione: uno dei Direttori viene eletto Presidente. Il voto non dipende dalla bravura nel wing chun o da quanto lo pratichi ma quanto sei disposto a lavorare per l’associazione. Essa è fondata sulla democrazia non è influenzata dalla politica o dalla religione e le persone del club vengono coinvolte con gite organizzate, facendo vacanze insieme pubblicando riviste e partecipando a corsi istruttori. Il Presidente non può rimanere in carica per più di tre anni poi si deve ritirare questa è una legge di Hong Kong. Il Maestro Siu Yuk Men è il presidente dei Direttori ed è lui che ha sempre l’ultima parola, è stato Presidente nel 1967.>>

<< Maestro non le è mai successo di dover combattere? Si reputa un buon combattente? >>

<< No non ho mai combattuto e non sono un combattente ma spero di essere un buon insegnante.>>

<< Quali sono i suoi allievi più avanzati? >>

<< Nel 1992 è stata da me fondata la “Ip Chun Wing Chun Kuen Martial Arts Association” dove sono stati certificati e autenticati solo 13 persone coloro che hanno ottenuto da me il livello più alto di istruttore. Essi sono in Hong Kong: Leung Chung Wai, Ho PO Kai, Yeung Wai Kwun, Leung Ting Kwok (Patrik), Lo Tak On (Raymond), Pang Yiu Kwan, Steve Cheung. In U.S.A. Terence Yip in Australia Leung Cheok Son (Felix) in Europa Michael Tse, Colin Ward e mio “figlio” Shaun Rawcliffe che essendo il mio più anziano istruttore occidentale ricopre contemporaneamente la funzione di Rappresentante e Amministratore di questa Associazione e si occupa di autenticare i certificati per me.>>

 

<< Quali sono i suoi progetti per il futuro? >>

<< Be alla mia età si vive oramai giorno per giorno e nel mese di giugno Hong Kong verrà incorporata dalla Cina quindi per me sarà più difficile ottenere il biglietto aereo. Comunque i miei prossimi seminari saranno a Ottobre in Sud Africa, a Novembre in America e all’inizio del ’98 in Italia.>>

 


Comments are closed.